L’emergenza che stiamo vivendo a causa del Coronavirus (COVID-19) ci vede costretti a rivedere la nostra quotidinità anche lavorativa.
Per tutelare tutti i nostri collaboratori e per garantire la continua produzione di generi alimentari (così come ci viene richiesto) abbiamo riorganizzato gli spazi interni e le modalità/tempistiche di produzione.
È fondamentale rispettare le raccomandazioni e limitare gli spostamenti allo stretto indispensabile, continuando ad avere comportamenti responsabili.
Ognuno di noi è chiamato a fare dei sacrifici e rinunce più o meni grandi. Non è il tempo delle polemiche nè di prese di posizioni inutili.

Questa partita possiamo vincerla solo rimanendo uniti.